Bob l’orso, di Gianni Gregoroni

Dopo la mia recente serie di tristi articoli e commenti, sugli ultimi lutti avvenuti nel mondo dello spettacolo (che hanno visto la dipartita dei due titani David Bowie ed Alan Rickman, nonché la morte di un oramai immobilizzato Franco Citti di pasoliniana memoria), voglio per questo week-end di metà Gennaio sottoporre alla vostra attenzione un…

Saramago e le sue Intermittenze della morte

Gli esseri umani sono spesso, vigliacchi, presuntuosi e pigri ed in nome di questi tre peccati immolano frequentemente sul loro altare l’obiettività di giudizio, sgozzandola come un capretto sacrificale e sparando giudizi meravigliosi sulle poche cose che gustano, vedono e leggono.