Shin Godzilla – Review by The Butcher

Il mio amore per il Re dei Mostri e per tutta la sua genia penso di averlo espresso in modo esaustivo in uno dei post a cui sono maggiormente affezionato (Godzilla torna a casa!), scritto proprio in occasione dell’allora imminente uscita nei cinema giapponesi del film che il talentuoso ed appassionato Butcher ha oggi recensito.…

Shangai Forever: il respiro dell’Est

Ci sono due scene o meglio due momenti particolarmente emblematici del rapporto tra occidente ed oriente, dentro quel gioiello di catastrofismo destrutturato (assolutamente sottovalutato e per lo più incompreso) che è “Blackhat”, la pellicola, scritta, diretta e prodotta nel 2015 dal grande cineasta Michael Mann, il quale, come suo solito, anche in questo film ha…

Il Grande Inganno del simulacro Rick Deckard

Negli ultimi trent’anni, Ridley Scott ha periodicamente parlato di un possibile sequel di “Blade Runner”, il suo film culto del 1982: lo fece nel 1990, quando fu ritrovata la versione integrale in pellicola 70mm del film, senza i tagli ed i rimaneggiamenti che furono fatti solo in fase di post-produzione, prima dell’uscita nei cinema e…

Kasa Shots – Pirates of The Caribbean At the World’s End: Up is Down sequence

Nelle scene finali di “The Curse of the Black Pearl”, primo film della saga “Pirates of the Caribbean”, il carismatico attore britannico Jonathan Pryce, nei panni del Governatore Weatherby Swann, sentenziava in modo solenne: “Perhaps on the rare occasion pursuing the right course demands an act of piracy, piracy itself can be the right course?…

The 25th Hour: Never Forget 9/11

Quando, nel Gennaio del 2001, lo scrittore statunitense David Benioff pubblicò il romanzo “The 25th Hour”, l’attentato alle Twin Towers di New York non era ancora avvenuto: la skyline della grande mela vedeva ancora i due grattacieli ben saldi svettare sullo sfondo ed Hollywood non si stava affannando a toglierli digitalmente dai teaser trailer dei…

Kasa Shots – Tenebre: murders with ax

L’autobiografia di Dario Argento, “Paura”, pubblicata da Einaudi, oltre ad essere una lettura godibilissima, leggera e scorrevole come un romanzo, è di fatto un libro “for fans only”, perché, come questo post, contiene spoilers a tutto spiano ed usa i finali dei film come argomento di discussione con il lettore, come farò anch’io tra un…