Tante cose da dire, ma alla fine nulla di fatto [Re-Blog]

Che palle sentir dire da qualcuno che non ha mai il tempo per fare le cose! Oramai è diventata una litania continua, declamata da chiunque, dai parenti ed amici a cui chiediamo una mano in casa per spostare un mobile o far partire un’auto, fino agli uomini e le donne disoccupati che però si mostrano ugualmente sempre molto indaffarati, per tacere delle signore di classe economica agiata che a metà mattinata sono in giro per negozi, estetisti e visite all’orto botanico: insomma, tutti sono sempre molto occupati, presi da impegni improrogabili ed importantissimi, comprese le persone normali e non solo quindi quella odiosa categoria di umani, pseudo-imprenditori rampanti con il mito di Elon Musk in testa o consulenti aziendali del piffero, che vanno in giro per la città indossando mocassini senza calzini e pantaloni stretti alle caviglie, freschi di una seduta presso un Barber Shop alla moda, dove si viene tosati da parrucchieri per uomo vestiti come dei modelli di Gucci, alla pari di un bartender di tendenza che fa roteare le bottiglie prima di versare il loro liquido con effetto circense, dentro a bicchieri dove hanno imprigionato il fumo di qualche cavolo di legno bruciato molto molto cool, parlando ad alta voce con lo smartphone in pugno e le airpods alle orecchie, rompendo quindi i coglioni a tutti coloro che stanno attorno e rispondendo agli sguardi di disapprovazione dei vicini (di autobus, di metropolitana o di bar) con un sorriso di odiosa e sprezzante superiorità, nello stile di Alberto Sordi nella scena del Marchese del Grillo del 1981 (imperdibile cult movie di genere storico-commedia, diretto da Mario Monicelli e scritto da Bernardino Zapponi, Leonardo Benvenuti, Piero De Bernardi, Mario Monicelli, Tullio Pinelli e dallo stesso Sordi), nella quale, pur essendo stato beccato dai gendarmi papalini in una rissa assieme a dei popolani, è l’unico ad essere liberato, con anche tante scuse, solo perché nobile…

Continua le lettura di questo post originariamente da me pubblicato sul blog Come Cerchi Nell’Acqua


7 pensieri su “Tante cose da dire, ma alla fine nulla di fatto [Re-Blog]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...