Le Bufale del Giornalismo Italiano – Obama e La Situation Room

situation_roomSono oramai moltissime le persone che fortunatamente si stanno accorgendo di come il nostro giornalismo tradizionale (non quello di denuncia, battagliero e fatto di indagini e di inchieste sul campo) è solo un lavoro salottiero fatto di inciuci, veline costruite ad arte e sapiente copia-incolla.
In questo tracollo, spicca sopra tutti un ex-giornale di eccellenza come “La Repubblica”, un tempo vetrina di firme prestigiose, con una concezione allora innovativa di redazione (persino l’arredamento degli uffici una volta rifletteva la diversità del lavoro che si svolgeva in quei locali) ed oggi triste bandiera di quella sorta di abdicazione della carta stampata in favore del web; la cosa tragica è che persino il suo rampollo elettronico, “L’Huffington Post” edizione italiana, diretto dall’autoreferenziata Lucia Annunziata, incede nelle stesse pecche.
Scopriamo così oggi (Giovedì 15 agosto 2013) sulle pagine di entrambi i quotidiani che la rete avrebbe cominciato ad ironizzare su ciò che faceva il presidente Obama nei famosi quaranta minuti durante i quali con il suo staff ha seguito l’irruzione nel covo di Osama Bin Laden: secondo La Repubblica e L’Huffington Post Italiano, infatti, a seguito delle dichiarazioni rilasciate Mercoledì 14 Agosto corrente anno da Reggie Love (ex assistente personale del presidente), secondo il quale Obama in quei fatidici quaranta minuti avrebbe giocato a carte per alleggerire la sua tensione, sarebbero cominciate ad apparire in rete parodie e manipolazioni grafiche photoshoppate delle foto della situation room della casa bianca.
A riprova, i due prestigiosi quotidiani linkano una selezione di immagini, dimenticandosi di scrivere che tali immagini sono meme realizzati nel maggio 2011 e per altro già molto noti in rete.
Quanta tristezza per chi ancora crede in certo giornalismo, quanta tristezza che in pochi lettori corrano a verificare le fonti e quanta amarezza nella riflessione a corollario che se passano facilmente certe bufale (su cui certo i giornalisti malevoli si saranno poco impegnati) figurarsi cosa saranno capaci di spacciare come verità gli stessi quando la posta in gioco è il governo del paese!
Ecco un dettaglio per chi volesse approfondire: http://knowyourmeme.com/memes/the-situation-room

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...